Metanavigation

Istituto Archeologico Germanico

German Archaeological Institute
Istituto Archeologico Germanico
Via Curtatone, 4 d
00185 Roma

L'Istituto Archeologico Germanico di Roma nasce dall'Instituto di Corrispondenza Archeologica, fondato il 21 aprile del 1829, giorno dell'antica festa romana delle Palilie. Il suo compito principale per i fondatori stava nel raccogliere e pubblicare i numerosi scavi e le scoperte archeologiche nell'ambito dell'antichità classica. In seguito il fulcro delle attività scientifiche si è spostato. A partire dalla riapertura della sede romana dopo la seconda guerra mondiale, assunse un ruolo sempre più importante la ricerca sul campo, sebbene l'Istituto non abbia mai intrapreso grandi scavi autonomamente. La sede di Roma è impegnata infatti ancora oggi nella cooperazione con le istituzioni italiane per quanto attiene scavi e progetti archeologici. Vengono curati particolarmente e promossi nello spirito del vecchio Instituto di Corrispondenza il dialogo e lo scambio con i colleghi di tutte le nazioni.

Per il periodo della ristrutturazione della propria sede, l'Istituto Archeologico Germanico di Roma si è trasferito in via Curtatone 4d, 00185 Roma.

L'Istituto Archeologico Germanico di Roma è membro dell'Associazione Internazionale di Archeologia Classica (AIAC) e dell'Unione Internazionale degli Istituti di Archeologia, Storia e Storia dell'Arte in Roma .

 

Chiusura estiva 2014: La bibliotheca del DAI chiude dal 21 luglio 2014 al 29 agosto 2014.

 

Manifestazioni 

Nuove ricerche. Conferenze al Germanico

Via Curtatone 4d, III piano (sala di conferenza)

Normalmente giovedi, ore 18 c.t.

 

5. 06. 2014    Dott.ssa Linda Adorno:

Selinunte: dalla ceramica locale al fenomeno artigianale.

Nuovi approcci e nuove prospettive di ricerca

 

19. 06. 2014   Dott.ssa Caterina Parigi:

Atene e il sacco di Silla: distruzioni, restauri e ricostruzioni fra l’86 a.C. e il 27 a.C.

 

03. 07. 2014    Dott.ssa Irene Pietroletti:

Storia del Museo Nazionale Romano dalle origini agli anni Trenta del Novecento                       

 

KOLLOQUIEN - CONVEGNI

05.-06. 06. 2014   International Conference: 

                            Byzantine and Medieval Islamic baths and their use 600 - 1200 AD. 

 

A cooperation between Universität Freiburg, Institut für Archäologische Wissenschaften (IAW), Byzantinische Archäologie, Deutsches Archäologisches Institut Rom and Museo Nazionale Romano Terme di Diocleziano sponsored by the Fritz Thyssen Stiftung (Organisation: Dr. David Knipp, Universität Freiburg) 

Roma, Museo Nazionale Romano alle Terme di Diocleziano, Viale Enrico de Nicola, 79

(segue programma)

 

Vedi pure l'Agenda Archeologica Romana dell'Associazione Internazionale di Archeologia Classica.

 

Biblioteca

La biblioteca che raccoglie pubblicazioni relative all'archeologia dei paesi mediterranei è aperta a tutti gli studiosi che abbiano conseguito almeno una laurea specialistica o un esame equivalente da lunedì a venerdì dalle ore 9:30 alle 18:30. Da Gennaio 2012, gli utenti della Biblioteca sono tenuti a rinnovare la tessera DAI ad un costo annuale di 10,- € 

 

L'Istituto rimarrà chiuso il giorno giovedì, 03 ottobre 2013 a causa della festa nazionale tedesca.


Fototeca

La fototeca possiede una raccolta di fotografie di monumenti di epoca greca e romana situati prevalentemente in Italia.

 

Archivio, collezione

L'archivio comprende lasciti di importanti archeologi, lettere di eruditi e disegni originali prevalentemente del XIX secolo. 

 

Pubblicazioni

Ogni anno vengono pubblicate le "Mitteilungen des Deutschen Archäologischen Instituts, Römische Abteilung", a cadenza irregolare le serie "Ergänzungshefte", "Sonderschriften" , "Palilia", monografie, "Bilderhefte". La redazione scientifica cura le pubblicazioni della sede di Roma. 

Bulletino dell'Istituto Archeologico Germanico, Sezione romana (»Römische Mitteilungen«)
Ergänzungshefte zu Mitteilungen des Deutschen Archäologischen Instituts, Römische Abteilung
Palilia
Sonderschriften des Deutschen Archäologischen Instituts Rom

 

Per il pubblico

Regolarmente si tengono conferenze dedicate ad un pubblico di specialisti, mentre sono rivolte ad un pubblico più vasto l'adunanza di Winckelmann e quella delle Palilie. L'IAG ospita inoltre colloqui scientifici e piccole mostre. Per un pubblico anche di non specialisti vengono organizzate visite guidate a Roma e dintorni tenute in lingua tedesca. Il Corso di Studi Romani è una tradizionale manifestazione scientifica della sede di Roma finalizzata all'aggiornamento degli insegnanti di materie classiche nei licei tedeschi.

 

 

 

Further Information

telefono

+39-06-4888141

fax
+39-06-4884973
E-Mail:
E-Mail (Administration):

Calendario

<  
L M M G V S D
 
 
 
 
1
  • Gio, 03/20/2014 - 10:00 - Sab, 09/20/2014 - 15:00

    Ausstellung / Exposición Blick Mira!

    more information

  • Sab, 05/10/2014 - 13:05 - Dom, 11/30/2014 - 15:05

    Das Erbe Karls des Großen 814-2014

    more information

 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 

Recent projects

  • 06.02.2013

    L’antichità in disegni, piante, rilievi: Materiali di documentazione primaria del XIX e XX secolo dell’Istituto Archeologico Germanico di Roma leggi tutto

Completed projects

  • 04.02.2013

    Die Städte Latiums - Stadtbefestigungen und die Organisation räumlicher Ordnungen vom 8.-3. Jh. v. Chr. leggi tutto

  • 21.11.2012

    Italische Kulturen vom 7. bis 3. Jh. v.Chr. leggi tutto

  • 31.05.2011

    Italische Kulturen vom 7. bis 3. Jh. v.Chr. leggi tutto

Recent publications

  • 20.03.2014

    Sonderschriften des DAI Rom 16 - Markus Wolf, Die Agora von Solunt. Öffentliche Gebäude und öffentliche Räume des Hellenismus im griechischen Westen (2013) leggi tutto

  • 30.01.2014

    Römische Mitteilungen 119, 2013 leggi tutto

  • 09.04.2013

    Roemische Mitteilungen 118, 2012 leggi tutto

Contact

The German Archaeological Institute (DAI) is a »scientific corporation« of the Federal Institution under the auspices of the Foreign Office. The staff of the Institute carries out research in the area of archaeology and in related fields and maintains relations with international scholars.
Furthermore, it organizes congresses, colloquia and tours, and informs the public through the media about its work.  

contact form