Detail Navigation

Event Summary

La morte e l’eterno. Note sulla produzione dei sarcofagi mitologici romani tra testi scritti e rilievi scolpiti - Vortrag Giulia Salvo (Padova)
Wann : 31.03.2016   18:00 - 20:00
Art : Vortrag

Event Display

Sulla scia di un più ampio filone di studi volto a indagare la valenza che la letteratura assume nella ricostruzione della cultura figurativa del mondo antico, la produzione di sarcofagi mitologici a carattere narrativo di età imperiale verrà riletta alla luce delle Metamorfosi di Ovidio. Lo scopo è quello di chiarire le modalità di interazione tra due repertori (letteratura e immagini) appartenenti a contesti storici differenti e, di conseguenza, comprendere i meccanismi, anche ideologici, che decretano la fortuna o l’oblio di determinati miti. Se in alcuni casi è possibile riconoscere dei legami precisi tra i due piani narrativi (variamente classificati, a seconda delle caratteristiche, come indicatori, situazioni e iconografie ovidiani), tuttavia tali rapporti, più che recare testimonianza di un’influenza diretta di Ovidio nella creazione delle iconografie legate al mondo della morte, consentono semmai di individuare la presenza di una comune tradizione iconografica, nota al poeta e rifluita successivamente nel repertorio funerario. Questa inaspettata situazione offre la possibilità di riflettere in maniera più ampia sulle modalità di circolazione e formazione del repertorio di sarcofagi.

Veranstaltungsort

Abteilung Rom

Via Valadier 37
00193 Rom

Contact Display

Kontakt

Marina Unger
wissenschaftliche Mitarbeiterin
Deutsches Archäologisches Institut – Zentrale
Hohenzollerndamm 150-151
14199 Berlin
 

Organization Display

Organization Display

Veranstalter